Documenti per Matrimonio Civile: Tutto ciò che c’è da sapere

Lug 5, 2018 | Matrimonio Civile

L’organizzazione di un matrimonio civile richiede impegno e conoscenza. Nel periodo pre matrimoniale le spose solitamente sono estremamente impegnate nella scelta dell’abito da sposa, della location per matrimonio civile, delle bomboniere, degli inviti, ecc. Care future spose, godetevi al meglio questo momento meraviglioso pensiamo noi a fornirvi tutte le informazioni necessarie per capire come procedere nella richiesta dei documenti per matrimonio civile e quali sono.

In questo articolo ti forniamo una guida completa su quali sono i documenti necessari per matrimonio civile, come ci si comporta in situazioni particolari, come il divorzio, e infine a quali organi competenti ci si deve rivolgere.

documenti per matrimonio

Matrimonio civile: documenti e tempi

Quello che vi presentiamo in questo articolo rappresenta l’iter burocratico da compiere se sei sceglie di fare un matrimonio con rito civile. Un matrimonio civile è una tipologia di celebrazione che prevede l’unione civile di due persone senza il coinvolgimento religioso. Chi fa questa scelta, non sempre manifesta motivazioni religiose. Il matrimonio è un’esperienza bellissima e molte spose hanno voglia di trascorrere la giornata in luoghi magici e spettacolari. Quando si parla di documenti per il matrimonio civile, non ci si riferisce soltanto ai documenti per sposarsi in comune ma alle autorizzazioni generali per svolgere un rito civile, sia esso al mare, in montagna o in villa.

Anche se il regolamento generale prevede che gli sposi si rechino presso le autorità competenti almeno due mesi prima vi consigliamo di procedere con largo anticipo. Molto spesso capita che a causa di cavilli burocratici o tempi incerti le spose sono costrette a spostare la data delle nozze. Rilassatevi e procedete con molta calma senza brutte sorprese.

documenti per matrimonio

Step 1: Documenti matrimonio civile

I futuri sposi si devono recare presso il comune di residenza (se sono diversi devono recarsi presso entrambi) e rilasciare la domanda di matrimonio. L’incaricato comunale si occuperà di fissare la data relativa alla Promessa di matrimonio e vi inviterà a portare quel giorno i documenti obbligatori che sono:

  1. Un documento di riconoscimento personale (carta di identità)
  2. Atto di nascita (da richiedere all’anagrafe del proprio comune)
  3. Certificato di residenza, stato civile e cittadinanza
  4. Marca da bollo da 16 € (se abitate in due comuni diversi le marche da bollo saranno due)

I documenti per matrimonio civile divorziati sono gli stessi ma questi dovranno aggiungere anche la sentenza di divorzio rilasciata dal tribunale. Nel caso entrambi o uno soltanto dei futuri sposi sia vedovo dovrà allegare anche il certificato di morte del precedente marito o moglie.

Step 2: Promessa di matrimonio

Nella data fissata dall’incaricato comunale, i due fidanzati si devono recare presso il comune (anche da soli, non è necessario alcun testimone). Quel giorno entrambi faranno la loro promessa di matrimonio in cui dichiarano davanti ad un ufficiale di essere a conoscenza della data fissata per il matrimonio.

documenti per matrimonio

Step 3: Pubblicazioni

Successivamente alla promessa di matrimonio il comune metterà in affissione le pubblicazioni di matrimonio. Dai 3 giorni successivi alle pubblicazioni gli sposi avranno 180 giorni di tempo per celebrare le nozze. La data può essere fissata a partire dai 30 giorni successivi alle pubblicazioni.

Step 4: Celebrazione

Il giorno fissato per le nozze ci si reca in comune, o nella location del matrimonio civile autorizzata dal comune, accompagnati dai testimoni. I testimoni di nozze devono essere almeno uno a persona e devono essere di numero uguale (se l’uomo ne sceglie due anche la donna sarà obbligata a portarne due). I documenti testimoni di nozze richiesti riguardano solo un documento di riconoscimento in corso di validità per attestare la maggiore età e i pieni diritti civili dei testimoni. La celebrazione può avvenire all’interno delle sale consigliere del comune oppure in una location accreditata dal comune. Nel secondo caso il sindaco dovrà redigere un documento di delega per celebrare il matrimonio civile altrove. Le persone che possono celebrare un matrimonio civile, oltre al sindaco, sono: qualsiasi suo delegato o una persona a te cara che abbia i diritti civili e politici richiesti.

Pin It on Pinterest

Share This