Allestimenti floreali matrimonio: una guida verso il tuo stile

Apr 15, 2019 | Matrimonio all'aperto

Tra gli aspetti organizzativi di un matrimonio, c’è l’allestimento floreale. Si tratta di una scelta ricca in quanto l’addobbo floreale accompagna gli sposi in tutti i momenti più importanti di una cerimonia. La composizione, il colore e la scelta dei fiori sono aspetti fortemente condizionati dalla tipologia di cerimonia che si vuole celebrare. Fin dai tempi più antichi i fiori sono associati al matrimonio, tanto da non poterne più farne a meno. Tradizione vuole che a simboleggiare il matrimonio sia proprio un fiore “i fiori d’arancio” emblema di purezza e augurio di prosperità.

allestimenti floreali matrimonio

Come scegliere l’allestimento floreale del matrimonio?

Poiché si tratta del tuo giorno, non esistono scelte sbagliate purché derivino dalle tue volontà. La linea guida che dovrebbe accompagnarti nella scelta dell’addobbo floreale è quella della tua personalità. I fiori senza dubbio devono rispettare il tuo stile, una scelta forzata o distante dal tuo modo di essere potrebbe rivelarsi deludente.

Se non hai un’idea ben precisa sulle decorazioni floreali per il matrimonio ti consigliamo di iniziare a consultare delle riviste specifiche, dei blog di matrimoni oppure semplicemente di sfogliare delle fotografie sul web. Questa fase sarà molto utile per darti un’idea generale sullo stile a te più affine.

Punto dolente ma fondamentale per la scelta dell’allestimento floreale perfetto è la definizione del budget. Prima di fantasticare su scenografie sensazionali calcola quanto sei disposto a spendere per i fiori del tuo matrimonio. La definizione del limite di spesa massimo è il miglior criterio di scelta. Nei casi in cui si ha un budget contenuto, potresti pensare di utilizzare i fiori più costosi solamente per il bouquet e limitarne l’uso nei centritavola o negli altri allestimenti floreali.

allestimenti floreali matrimonio

Quali fiori scegliere per il proprio matrimonio?

Per la scelta della tipologia di fiori da utilizzare nelle composizioni devi considerare 4 aspetti principali:

  • il significato dei fiori;
  • il luogo di destinazione;
  • la stagione in cui si celebrerà il matrimonio;
  • lo stile e i colori della cerimonia.

Decorazioni floreali per matrimonio: i luoghi della cerimonia

Per quanto riguarda il luogo, è importante fare una lista di tutti gli spazi e i punti d’interesse che si vogliono allestire con i fiori. Oltre ai fiori classici e immancabili (altare, navata della chiesa, centrotavola, bouquet, entrata, ecc) bisogna considerare eventuali coroncine, bouquet per le damigelle, fiori all’occhiello per sposo, testimoni e genitori, fiori per l’acconciatura, composizioni floreali per l’auto degli sposi, decorazioni per la casa degli sposi, ecc. Importante è definire spazi e metrature per essere chiari quando si comunica con flower designer o fiorista.

allestimenti floreali matrimonio

Il significato dei fiori

Fondamentale è capire il linguaggio dei fiori, cioè quello che esprimono per poter decidere in maniera serena.

  • Rose: Sono i classici fiori utilizzati per una cerimonia, se si vuole andare sul sicuro, con le rose non si sbaglia mai anche se ogni colore esprime un messaggio differente. Il rosso, ad esempio, da sempre rappresenta l’amore passionale, così come il bianco simboleggia purezza. Sconsigliati sono il giallo (gelosia) e il rosa (affetto e amicizia).
  • Orchidea: fiore insolito ma molto di moda negli ultimi anni. Questo fiore esprime raffinatezza, eleganza e semplicità. Di contro, anche se la sua bellezza è indiscussa, è molto costoso.
  • Calle: fiori eleganti e fini, anche esse, nella versione bianca, simboleggiano ed elogiano la purezza. Oggi la versione bianca è sostituita spesso  anche da colori come rosa o giallo. Molto spesso la calla è utilizzata per realizzare dei bouquet lunghi, oppure a mazzo con l’aggiunta di rose rosse.
  • Margherite: piccole ma al tempo stesso delicate ed eleganti, le margherite sono l’emblema dell’innocenza, della purezza giovanile, della verità “m’ama non m’ama”. Generalmente sono utilizzate come fiori di accompagno nelle composizioni più grandi oppure sono scelte per adornare le acconciature delle spose.
  • Peonie: uno dei fiori più femminili, in oriente è un fiore osannato e protetto perché simbolo di fortuna e di matrimonio felice. Per la sua raffinatezza, è il sogno di molte future spose, anche se il suo costo potrebbe rappresentare un vincolo.
  • Tulipano: simbolo dell’amore vero e passionale, scelto molte volte dalle spose sia nella versione bianca che rossa, più romantica. Bisogna porre particolare attenzione alla sua composizione e struttura molto fragile e delicata.
  • Ortensia: un tripudio di piccolissimi fiori che decora e allestisce in modo ricco ogni spazio. Il significato profondo dell’ortensia è quello della rinascita, scelta perfetta nei casi di ritorno di fiamma.
  • Lavanda: delicata e profumata arreda perfettamente i matrimoni in stile shabby chic o provenzale. Il simbolo principale della lavanda è quello della protezione, scaccia le negatività e dona prosperità. L’odore particolarmente intenso rende però questo fiore inutilizzabile nei centritavola, per questo spesso è abbinato a piante verdi, spighe di grano oppure rose bianche.
  • Girasole: perfetto per chi ama colori caldi e allegri. Si sposa alla perfezione nei matrimoni in stile rustico. Simbolo di vita, solarità e gioia, rappresneta una promessa d’amore eterno: “accompagnarsi sempre l’uno a l’altro così come il girasole accompagna il sole dall’alba al tramonto”.
allestimenti floreali matrimonio

Idee per i fiori di matrimonio in base alla stagione

In generale oggigiorno non è difficile importare fiori da altri luoghi qualora si preferisce una tipologia in particolare. Ovviamente scegliere dei fiori di stagione permette di risparmiare molto sul budget.

  • Primavera: narciso, fresia, orchidea, mughetto, gerbera, anemone, ecc;
  • Estate: girasole, magnolia, giglio, rosa, garofano, ibisco, lavanda, geranio, petunia, gladiolo, agapanto e peonie;
  • Autunno: margherita, garofano, passiflora, ciclamino, viola del pensiero, ortensia, narcisi autunnali, zinnie, crisantemi, aster, alchechengi, dalie, alstroemeria;
  • Inverno: camelia, viola del pensiero, stella di Natale, gelsomino invernale, bucaneve, iris, tulipano, calicanto, erica invernale, agrifoglio, amamelide, rosa di Natale.
allestimenti floreali matrimonio

Allestimenti floreali matrimonio: Come scegliere il colore?

Il colore delle decorazioni floreali del matrimonio è determinato essenzialmente dallo stile che si vuole dare alla cerimonia e dal colore del resto degli addobbi. Il colore dei fiori è il perfetto filo conduttore tra l’abito da sposa, il colore dei tessuti, le bomboniere e, eventualmente, il tema. Anche se il bianco è il colore base di ogni allestimento, molte spose decidono dare un tocco di colore alla cerimonia puntando su addobbi floreali colorati. Quando si incontra il proprio fiorista, oltre a definire i luoghi che si decide di allestire è bene fare anche una lista dei colori e delle sfumature preferite.

Nelle cerimonie con allestimenti country sono da preferire colori come il giallo, l’arancio, il tortora, il marrone e tutte le tonalità che ricordano la campagna e la natura. Nelle cerimonie shabby si utilizzano esclusivamente colori pastello, principalmente bianco e avorio ma anche tortora, lilla, rosa, verde menta, ecc. Nei matrimoni fiabeschi ed esuberanti, si può giocare anche con colori più vivaci e brillanti come il fucsia. Per lo stile bohemien, infine, si gioca molto con piante verdi come l’eucalyptus branch

allestimenti floreali matrimonio

Quanto costano i fiori per un matrimonio?

Definire un prezzo universale del costo dei fiori per un matrimonio è pressoché impossibile in quanto la forchetta varia molto in base alla quantità di allestimenti che vengono fatti e alla tipologia di fiori scelti (più o meno costosa).
Anticipato questo possiamo dire che il costo base cambia generalmente tra i 400€ e i 2000€ per salire anche fino a 10.000€ nei casi in cui si sceglie di realizzare delle vere e proprie strutture. Se si vuole risparmiare il budget per i fiori si può pensare di utilizzare gli stessi fiori sia per il luogo della cerimonia sia per il ricevimento, spostandoli di volta in volta.

Pin It on Pinterest

Share This